18 NOVEMBRE presentazione Centro Antiviolenza V.I.O.L.A. con Lettura Scenica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con una settimana d’anticipo sul calendario l’Associazione Mariposa celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, organizzando un pomeriggio ricco di eventi:

  • PRESENTAZIONE DEL CENTRO ANTIVIOLENZA V.I.O.LA

28 Comuni dell’area sud-est dell’hinterland milanese uniti per combattere e prevenire la violenza contro le donne. È questo V.I.O.L.A., il nuovo Centro Antiviolenza che dal 2 maggio scorso, con il Comune di Melzo Capofila, è il punto di riferimento per le donne vittime di maltrattamento dell’ambito territoriale Adda-Martesana. A gestire il Centro è la Fondazione Somaschi Onlus.Il Centro Antiviolenza V.I.O.L.A., acronimo di Valorizzare le Interazioni per Operare come Laboratorio Antiviolenza, nasce all’interno di un progetto volto a creare una rete territoriale tra enti e associazioni dell’area Adda Martesana per promuovere azioni condivise di contrasto ed emersione del fenomeno della violenza domestica nei confronti delle donne.
Il progetto è realizzato nell’ambito delle politiche regionali di prevenzione e contrasto della violenza maschile contro le donne (l.r. 11/2012) – Attivazione nuove Reti territoriali antiviolenza – d.g.r. 5878 del 28/11/2016 ed è frutto della coprogettazione tra il Comune di Melzo e i soggetti del Terzo Settore da esso selezionati: Dialogica Cooperativa Sociale e Fondazione Somaschi. La prima supporta il sistema di governance previsto per la gestione e lo sviluppo della rete stessa, la seconda garantisce i servizi di accoglienza e presa in carico delle donne maltrattate. Fondazione Somaschi, in particolare, già da 5 anni gestisce un Centro Antiviolenza nel capoluogo lombardo e da 11 offre accoglienza alle donne vittime di maltrattamento nelle sue case rifugio a Milano e nell’hinterland.

I 28 Comuni aderenti
Appartengono al Distretto 5, Cassano d’Adda, Inzago, Liscate, Melzo, Pozzuolo Martesana, Settala, Trucazzano, Vignate, al Distretto 4 (Bellinzago lombardo, Bussero, Cambiago, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Gessate, Gorgonzola, Pessano con Bornago) al Distretto Est Milano 3 (Vimodrone, Segrate, Pioltello, Rodano) e al Distretto 8 (Grezzago, Pozzo d’Adda, Trezzano Rosa, Trezzo sull’Adda (dove opera la nostra Associazione Mariposa gestendo la Linea d’Ascolto), Unione Basiano- Masate, Vaprio d’Adda).
Comprendono una popolazione residente di 339.396 persone, di cui 50,85% sono donne.

  • LETTURA SCENICA TRATTA DAL LIBRO “MI SA CHE FUORI E’ PRIMAVERA” di Concita De Gregorio

Irina è la donna che Concita De Gregorio ci regala attraverso la sua penna. Una storia
vera, di violenza, di denuncia, di indifferenza ma soprattutto d’amore. L’amore che
Irina prova per le sue bambine, scomparse, rapite dal marito suicida e mai più
ritrovate, per la nonna materna, confidente privilegiata, per Paola, l’amica di sempre e
per Luis, un uomo in grado di farle credere ancora alla possibilità di essere felice.
“Per essere felici non ci vuole quasi niente, comunque, che non sia già dentro di noi”

“Mi sa che fuori è primavera” con:

Debora Schillaci: voce recitante
Antonella Gritti: voce recitante
Michela Schiavone: ombre sceniche, rumori e tecnico audio.

L’appuntamento è per Domenica 18 Novembre alle ore 17.00 presso Società Operaia Piazza S. Stefano, 2 a Trezzo sull’Adda (MI).

Entrata libera – Segue aperitivo

 

Il nostro “POSTO OCCUPATO”
La Presidente dell’Associazione Mariposa Anna Muschitiello
L’Assessora del Comune di Trezzo GIOVANNA BARZAGHI (Politiche sociali – Famiglia – Sussidiarietà – Associazioni – Volontariato)
Vicesindaco del Comune di Vaprio d’Adda Eugenio Galbiati
Rappresentanti del Centro Antiviolenza V.I.O.L.A.
L’Attrice Debora Schillaci
L’Attrice Antonella Gritti
L’Attrice Debora Schillaci
L’Attrice Antonella Gritti
L’Attrice Debora Schillaci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Attrice Debora Schillaci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il pubblico intervenuto
Il pubblico intervenuto
Precedente "PROSPETTIVE DIFFERENTI" alla Torre del Castello Sabato 29 settembre ore 15.00 Successivo Diciamo "NO" al Disegno di legge Pillon